Lezioni inaugurali aperte a tutti gli interessati

Sabato 16 novembre 2019 alle ore 15:00

Iscrizioni online al seminario: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-seminario-inaugurale-64-corso-triennale-di-medicina-omeopatica-79136255671

Per info e prenotazioni rivolgersi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0817614707

Puoi scaricare i riferimenti al Seminario Introduttivo alla fine di questa pagina.

PROGRAMMA

I anno di corso: nel primo anno di corso si studiano elementi di epistemologia medica e metodologia della scienza; la storia della medicina e il concetto di Similitudine dalle origini fino ai tempi di Hahnemann; la vita e la storia di Hahnemann; il pensiero medico scientifico vitalista; Il metodo scientifico in omeopatia; Omeopatia come medicina della persona umana; I concetti di Salute – Malattia – Guarigione. Aspetti di Deontologia medica e Medicina legale: il Consenso informato.

Si conduce lo studente alla conoscenza dei principi fondamentali della Medicina Omeopatica attraverso lo studio del suo testo fondamentale: l’ORGANON:

LEGGE DI SIMILITUDINE

VIS VITALIS o Forza Vitale

MIASMI (accenni)

SPERIMENTAZIONE PURA

DILUIZIONI E SUCCUSSIONI

INDIVIDUALIZZAZIONE DEL MALATO

INDIVIDUALIZZAZIONE DEL RIMEDIO

DOSE UNICA

Viene introdotta la metodologia sperimentale (sperimentazione pura) che è alla base della nozione centrale della Medicina Omeopatica, cioè la LEGGE di SIMILITUDINE. Si comincia lo studio della Materia Medica (FARMACOGNOSIA) e la FARMACOPRASSIA. Nella seconda parte del primo anno, a queste lezioni teoriche vengono affiancate lezioni pratiche riguardanti la sperimentazione pura, l’analisi del paziente nelle malattie acute e stagionali (e lo studio dei rimedi adatti al loro trattamento) con seminari a tema.

Biennio formativo: nel secondo e terzo anno di corso vengono ribaditi i principi della Medicina Omeopatica e si approfondisce lo studio dell’ORGANON, si introducono i concetti di Miasma e di Costituzione. Viene studiato in modo sistematico il rapporto medico–paziente mediante l’analisi in aula di casi clinici, sia come clinical reports che come interrogatorio in diretta. Viene introdotto l’uso del protocollo clinico–biopatografico LUIMO per tracciare la storia clinica dei pazienti e come strumento dimostrativo e di verifica dell’attività clinica del medico. Vengono affrontate le problematiche inerenti la malattia cronica e la correlazione con la costituzione (la psora profonda) in linea teorica e mediante l’analisi di casi clinici. Vengono introdotti lo studio del Repertorio e la sua applicazione nell’analisi dei singoli casi clinici. Infine, vengono studiati i rimedi più importanti della Materia Medica omeopatica (circa cento) e lo studio differenziale tra i vari rimedi della Materia Medica. Durante le sessioni avanzate (III anno) vengono frequentemente analizzati casi clinici sia come report che in presenza dei pazienti, per confrontare il discente alla pratica quotidiana dell’omeopata (diagnosi e prognosi).

Alla fine del corso gli allievi devono essere in grado di affrontare un caso cronico nel suo follow up, l’uso delle dosi in relazione allo stato del malato, la scelta della diluizione e la sua eventuale ripetizione, imparando a valutare le risposte dopo la prima somministrazione del rimedio omeopatico prescritto e/o le successive.

Stage di Sperimentazione Pura: durante lo svolgimento del primo anno accademico e dei successivi, gli iscritti ai corsi parteciperanno alla sperimentazione pura. Durante questi stage si faranno esperienze di auto–osservazione e di sperimentazione. Le esperienze di sperimentazione pura sono effettuate in doppio cieco e con gruppi di controllo. Vengono discusse le diverse modalità di sperimentazione dei rimedi, i concetti di idiosincrasia, di reattività individuale, l’approccio alla prova clinica in medicina. I week–end di sperimentazione sono l’occasione ideale per discutere con docenti e colleghi al di fuori di schemi prefissati ed orari vincolanti, consolidando rapporti umani e professionali. Seminari interdisciplinari: annualmente si tiene almeno un seminario interdisciplinare di aggiornamento e approfondimento clinico con docenti del nostro Comitato Scientifico Interdisciplinare e due seminari di approfondimento omeopatico con docenti provenienti da altre Scuole di Omeopatia. La partecipazione ai seminari è obbligatoria per gli iscritti al corso. I seminari sono aperti al pubblico. Al termine saranno rilasciati attestati di partecipazione e quando presenti, crediti ECM.